Quanto (e come) parlano le donne

direi che non servono spiegazioni di sorta, no? Il posto ideale per presentarsi

Messaggioda la Vice » mar 31 lug 2007, 0:40

Siete tutti super OT... :ot:
Si parlava del linguaggio delle donne e siete finiti a parlare di Mastella... no comment.
Paolo - ci vorrebbe un'insegnante tipo te
Daria - tipo me? in che senso?
Paolo - cacacazzi
Paolo - nell'ovvio senso abruzzese del termine: tritapalle
Avatar utente
la Vice
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 460
Iscritto il: lun 3 apr 2006, 16:28
Località: Firenze

Messaggioda Carpanet » mar 31 lug 2007, 8:31

Ritorniamo ON: aggiungo che è fisiologico e naturale sottolineare, oltre i due fatti accertati in precedenza,
1) le donne italiane se la tirano più di tutte, salvo poi andare a fare le...donne di facili costumi in vacanza all'estero o in Italia che sia. Basta che chi le conosce non le vede;
2) il degrado del mondo è aumentato a velocità esponenziale quando le donne si sono messe in testa non che debbano essere considerate alla pari degli uomini, il che è perfettamente legittimo, bensì superiori. Commettendo quindi lo stesso errore che imputano all'altro sesso e non hanno la benchè minima intenzione di discuterne, perchè SANNO di aver ragione.

i seguenti punti

3) le donne danno liberamente dei codardi ai maschietti che non vogliono assumersi responsabilità, salvo poi scappare allo stesso modo davanti a problemi complessi. Questo non è un male imputabile solo a noi, ma ad un mutamento della società, per il quale ad un grado maggiore di istruzione corrisponde un grado minore di tradizioni/sentimentalismo/istinto. Può piacere o no, è quello che penso di vedere.
4) alcune donne sono "sole" (inteso con accezione capitolina) dichiarate, continuate e convinte. Questa, però, è un'altra storia :lol:
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Re:

Messaggioda MrAneddoto » mar 7 ago 2007, 17:10

Carpanet ha scritto:4) alcune donne sono "sole" (inteso con accezione capitolina) dichiarate, continuate e convinte. Questa, però, è un'altra storia :lol:


non ho capito....
parli di un punto preso? una convinzione interiore imputata da loro a sé stesse?
"si sforza di sentire un sussurro colui che si rifiuta di ascoltare un grido."
già, anche io ho un blog
Avatar utente
MrAneddoto
Leggenda marsupiale
Leggenda marsupiale
 
Messaggi: 670
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 18:44
Località: near Pisa

Re: Quanto (e come) parlano le donne

Messaggioda Carpanet » ven 24 ago 2007, 9:08

Molte non lo sanno, ma si comportano come tali :)
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Re: Quanto (e come) parlano le donne

Messaggioda Nico » ven 24 ago 2007, 9:11

Alcune lo sanno e quando glielo dici ti rispondono che hai ragione, ma continuano imperterrite..
I miei amici immaginari mi hanno abbandonato perchè i loro amici non credono che io esista..

And somewhere out there, some asshole has my sword.
(George R.R. Martin - 27 ottobre 2008)
Avatar utente
Nico
Il Signore dei Canguri
Il Signore dei Canguri
 
Messaggi: 1639
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 1:42
Località: Patavium

Precedente

Torna a La chiacchieroteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron