'giorno.

direi che non servono spiegazioni di sorta, no? Il posto ideale per presentarsi

'giorno.

Messaggioda StefanoZena » gio 22 mag 2008, 13:05

Buongiorno a tutti...
Forse qualcuno mi conoscerà già, in tal caso vi faccio sciorinare un bel curriculum vitae in formato europeo.
Cominciamo.
Mi chiamo Stefano (Stea o Steva per chi vuole) e frequento il Liceo Classico.
Abito a Genova e ne vado fiero.
Mi piacciono le lingue. Parlo l'inglese, il francese (sono molto arrugginito, a dir la verità), il genovese (nisciùn m'accapiâ ma va bén o mæximo), e studio il latino e il greco (no comment please :twisted: ).

Forse, ripeto, qualcuno mi conosce perché sono registrato a decine di forum, anche se ho davvero poco tempo per star dietro a tutti... ;)

Alêgri!
StefanoZena
Cangurino
Cangurino
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 12:49

Re: 'giorno.

Messaggioda Carpanet » gio 22 mag 2008, 14:17

Benvenuto. Condoglianze per la scuola :lol:
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Re: 'giorno.

Messaggioda Nico » gio 22 mag 2008, 17:06

Un altro Stefano genovese??? :gne:

Se anche te fai il pesto, sei sicuramente benvenuto :lol:
I miei amici immaginari mi hanno abbandonato perchè i loro amici non credono che io esista..

And somewhere out there, some asshole has my sword.
(George R.R. Martin - 27 ottobre 2008)
Avatar utente
Nico
Il Signore dei Canguri
Il Signore dei Canguri
 
Messaggi: 1639
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 1:42
Località: Patavium

Re: 'giorno.

Messaggioda StefanoZena » gio 22 mag 2008, 17:18

Un altro Stefano genovese???


Percöse? Ghe n'é za ûn? Ónde? :P

Se anche te fai il pesto, sei sicuramente benvenuto :lol:


Potrei sempre provarci, un bel mortaio (di marmo, eh :twisted: ), e un pestello... E t'òu li ch'o sciòrte fêua! ;)
StefanoZena
Cangurino
Cangurino
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 12:49

Re: 'giorno.

Messaggioda Stea » gio 22 mag 2008, 23:20

Sono io lo Stea! qui zone Chiavari! 8)

saluti! 8)
Il diavolo fa le pentole, che io gli progetto e con l'acciaio che gli fornisco.
E' più difficile che un cammello passi per cruna di un ago, che riesca a passarci io.
Chris Benoit e Eddy Guerrero: leggende sempre.
There is no peace among the stars.
Avatar utente
Stea
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 589
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 20:52
Località: Zena Tower Dungeon

Re: 'giorno.

Messaggioda StefanoZena » ven 23 mag 2008, 12:00

Zena, dòppo San Pê d'Ænn-a! ;)
Bélla Ciàvai ascì.
StefanoZena
Cangurino
Cangurino
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 12:49

Re: 'giorno.

Messaggioda la Vice » dom 25 mag 2008, 19:00

StefanoZena ha scritto: [...] e studio il latino e il greco (no comment please :twisted: ).


Bravo, ti serviranno quando sarai grande :calzetta:
Paolo - ci vorrebbe un'insegnante tipo te
Daria - tipo me? in che senso?
Paolo - cacacazzi
Paolo - nell'ovvio senso abruzzese del termine: tritapalle
Avatar utente
la Vice
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 460
Iscritto il: lun 3 apr 2006, 16:28
Località: Firenze

Re: 'giorno.

Messaggioda StefanoZena » dom 25 mag 2008, 19:44

:) Potrebbero.
StefanoZena
Cangurino
Cangurino
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 12:49

Re: 'giorno.

Messaggioda Nico » lun 26 mag 2008, 9:29

Certo, guarda me.. un bel tatuaggio con scritto
Post fata resurgo
:lol:
I miei amici immaginari mi hanno abbandonato perchè i loro amici non credono che io esista..

And somewhere out there, some asshole has my sword.
(George R.R. Martin - 27 ottobre 2008)
Avatar utente
Nico
Il Signore dei Canguri
Il Signore dei Canguri
 
Messaggi: 1639
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 1:42
Località: Patavium

Re: 'giorno.

Messaggioda Carpanet » lun 26 mag 2008, 12:04

la Vice ha scritto:
Bravo, ti serviranno quando sarai grande :calzetta:


Dream dream dream, dreeeeam!
Potrai dire, con grande soddisfazione:
Timeo Danaos, etiam dona ferentes, obtorto collo, veni vidi vici, carpe diem quam minimam credula postero, quisque faber suae fortunae.

Mode real life on:
Ma in conclusione o fai dell'altro o andrai a prendere il tuo posto in quella lunga linea grigia di classicisti-letteristi che ci faranno buttare un mucchio di soldi inutilmente.

Chi crede al contrario, sogna apertamente e i sogni te lo mettono in quel posto.
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Re: 'giorno.

Messaggioda StefanoZena » lun 26 mag 2008, 13:42

No, perché se studiare queste materie è da idioti, mi fa piacere vedere che al mondo ci sono tanti idioti come me. :)

E a tal punto, mi sorgono spontanee due considerazioni.
1. I soldi si buttano via anche in tante maniere.
2. Ma ora lasciatemi fare queste domande: a che mi serve conoscere l'algebra?
A nulla.
A che mi serve sapere che "il lombrico è un anellide appartenente alla sottoclasse oligochaeta" (cit. Wikipedia)?
A nulla.
A che mi serve sapere che Carlo Martello sconfisse gli Arabi a Poitiers? E, poi, a che mi serve saper pronunciare correttamente il nome "Poitiers"?
Ve lo dico io: a nulla, assolutamente nulla di nulla, zero, nada, rien, niets.
E continuo: a che mi serve conoscere la vita di Leopardi? Che me ne importa di quando è nato, morto e che cosa a fatto?
E ancora: a che mi serve studiare diritto? Che me ne importa?
Non serve a nulla.
A che mi serve studiare la fissione e la fusione nucleare? A nulla, tanto le bombe atomiche ci sono già. O no?

Benissimo, allora, molliamo tutti la scuola a 10 anni e andiamo a lavorare, così costruiamo un mondo migliore. ;)

Io li dico sempre: chi pensa di poter fare di meglio, si accomodi, perché di posto ce n'è. :)

In conclusione, forse al termine di questi studi avrò non solo una visione del mondo un po' meno superficiale, ma avrò anche più capacità di studiare per l'Università. Perché è questo lo scopo di queste discipline: aprire la mente.

Chi pensa che ci vogliano cinque minuti d'orologio, perfetto, lo ripeto, che prenda il mio posto, io diserto volentieri.

Si può sempre mandare una lettera al Presidente della Repubblica chiedendogli di abrogare tutti i licei classici e scientifici, no? ;)
StefanoZena
Cangurino
Cangurino
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 12:49

Re: 'giorno.

Messaggioda Nico » lun 26 mag 2008, 14:01

StefanoZena ha scritto:No, perché se studiare queste materie è da idioti, mi fa piacere vedere che al mondo ci sono tanti idioti come me. :)


Nessuno ha dato dell'idiota a nessuno.. a parte te.

Secondo me le materie umanistiche dovrebbero insegnare come dici tu ad aprire la mente, quindi essere più ricettive delle idee degli altri.. quand'anche fossero totalmente diverse dalle nostre. Il che mi fa pensare che non ti stai applicando tanto :D

Sicuramente andrebbero rivisti i programmi di tutte le scuole, ma è solo una mia opinione.
Io ho fatto le scuole professionali e ho imparato un lavoro.. forse sono più ignorante di altri in alcuni campi, ma è un problema solo mio alla fine dei conti.
I miei amici immaginari mi hanno abbandonato perchè i loro amici non credono che io esista..

And somewhere out there, some asshole has my sword.
(George R.R. Martin - 27 ottobre 2008)
Avatar utente
Nico
Il Signore dei Canguri
Il Signore dei Canguri
 
Messaggi: 1639
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 1:42
Località: Patavium

Re: 'giorno.

Messaggioda StefanoZena » lun 26 mag 2008, 14:19

No no, il termine "idiota" non era riferito a nessuno di voi. Mi è stato detto da un mio amico e ho solo riportato. :) Ci mancherebbe (per la serie "cominsémmo bén! ](*,) ") e non mi permetterei mai. Chiedo venia per l'equivoco.

Sono d'accordo sul fatto che tante scuole (ma tante) andrebbero rivedute. Ad esempio con riforme che permettano ai più diligenti di continuare e ai più "dubbiosi" (non dico ignoranti perché gli ignoranti non esistono, tutti siamo capaci a far qualcosa) di fermarsi e rivedere i loro progetti.
Così come non esistono nemmeno i "secchioni". I secchioni sono solo gente che ha sogni nel cassetto e fa di tutto per realizzarli.

Anche per questo sono d'accordo, seppur mi veda coinvolto, nella riforma attuata da Fioroni.
Per carità, coinvolto non perché vada male (vado più che bene), ma perché riguarda una "classe" con la quale "convivo" quotidianamente.
StefanoZena
Cangurino
Cangurino
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio 22 mag 2008, 12:49

Re: 'giorno.

Messaggioda Enabran Tain » lun 26 mag 2008, 21:54

Onestamente ritengo i licei le scuole più complete :)
proprio perchè non insegnano 1 cosa, ma ti insegnano ( o dovrebbero, quantomeno ) ad avere una cultura, che è il fondamento di qualsiasi società.
Ed è l'unica cosa che ci può salvare :P

Quindi, quoto in pieno lo zeneide!!
Avatar utente
Enabran Tain
Leggenda marsupiale
Leggenda marsupiale
 
Messaggi: 43
Iscritto il: sab 15 ott 2005, 19:23

Re: 'giorno.

Messaggioda Carpanet » lun 26 mag 2008, 22:46

Non conosci abbastanza della mia vita (e della vita in generale, per oggettivo limite d'età) perchè io me la possa prendere per un banale equivoco. Della vita in generale, probabilmente nessuno di noi conoscerà mai abbastanza.
Quando uno pensa restando completamente scollegati dalla realtà che ci circonda, con la quale prima o poi bisogna inderogabilmente fare i conti, viene definito "utopista". Quando uno scrive senza riflettere attentamente su ciò che sta scrivendo, lo possiamo definire "avventato".
Sentenziare sulla utiltà o inutiltà della scienza e della cultura è estremamente complesso e non si può liquidare un argomento complesso con una o due sentenze da quattro soldi, persino se quella sentenza scende dall'alto di un pulpito di impareggiabile saggezza. Sarà pure vero che ho cominciato io con le sentenze da quattro soldi, ma io sono uno ha vissuto malissimo cinque anni per colpa di una scuola di merda e dopo quei cinque anni ha constatato che effettivamente cinque anni di merda non erano serviti assolutamente a formare la cosiddetta cultura e tanto meno ad affrontare "qualsiasi università". Quindi ho il dente avvelenato e la sentenza facile.
Quanto poi ai numeri, all'algebra e alla geometria, alla matematica, alla fisica, alla quantistica, alla medicina, alla biologia, uno può liberamente e intellettualmente pisciarci sopra quanto vuole. Resta il fatto che senza queste branche del sapere, probabilmente vivremmo 40 anni, le donne avrebbero otto o nove figli prima dei venticinque anni e via dicendo.
La cultura vera, quella dei diritti e dei doveri, è il motore attorno al quale ognuno di noi poggia o dovrebbe poggiare la propria libertà. Non la insegnano più a scuola, forse non l'hanno mai insegnata. Ti svegli un giorno e comprendi che per anni hanno ingabbiato il tuo sguardo dietro una serie di versioni e citazioni, scelte da questo o quel professore per sottolineare questa o quella idea che lui ha voluto sottolineare/inculcare. Capisci che ti hanno fatto leggere testi di incomparabile bruttezza o che ne hanno mascherato la bellezza dietro pesanti quanto inutili interpretazioni.

Si può, se uno si ferma a pensare, affermare che ciascuna delle cose che ho voluto sottolineare è fondamentalmente inutile, viviamo anche senza cultura, senza scienza e senza il teorema di pitagora. Se vuoi vivere da solo in una caverna, con una clava sulla spalla ;)
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Prossimo

Torna a La chiacchieroteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron