Elio-Sos Epidos

musica di ogni genere, per semplici appassionati e grandi fan
Regole del forum
Non è permesso inserire link che puntino a server o siano parte di applicazioni P2P. I link saranno rimossi e l'utente sarà a rischio ban.

Elio-Sos Epidos

Messaggioda Carpanet » ven 21 ott 2005, 13:44

S'annu passau totu s'istivale cantando a boghe manna ais girau, ma de s'inare
chi ais cuntratau bos epent'unu mannu capitale. A chie est bonu di torranta male,
su furisteri est bene compensau. B'at omines fingios, a carota, chi sa ereta ti faente
trota. E nemancu un'assegnu posdatau.

[Traduzione:
I debiti
Lo scorso anno cantando a gran voce avete girato tutto lo stivale, ma dei soldi
pattuiti vi devono ancora una buona fetta di capitale. Ai buoni e bravi fanno del male
mentre i forestieri sono ricompensati bene. Esistono uomini falsi, con la maschera,
che riescono a far diventare storta anche la cosa piu' dritta. E neanche un assegno
postdatato.]
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Torna a L'audioteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron