[T.Emmanuel Recensione] The Mistery, 2006

musica di ogni genere, per semplici appassionati e grandi fan
Regole del forum
Non è permesso inserire link che puntino a server o siano parte di applicazioni P2P. I link saranno rimossi e l'utente sarà a rischio ban.

[T.Emmanuel Recensione] The Mistery, 2006

Messaggioda Carpanet » dom 22 ott 2006, 10:05

Per gli amanti della chitarra e non solo, del jazz e non solo, delle contaminazioni in senso musicale...e non solo :) .

Mi sono trovato ad ascoltare il nuovo album di Tommy Emmanuel "Certified Guitar Player" e come sempre mi ha impressionato in positivo. Mi piace perchè è un indiscusso virtuoso, uno di quelli che ti fa capire quanto è bravo, ma non è mai eccessivo, senti sempre che l'attenzione principale non è sul numero di note che riesce ad eseguire. Sono le atmosfere, come quelle di una "Cantina Senese" (prima traccia dell'album).
Il pezzo che mi è più piaciuto, uno di quelli che non ti scordi più, è "walls", in cui Tommy canta insieme a Elizabeth Walkins. Sarà perchè E' bella l'armonia, saranno belle le parole, sarà...Insomma, ve la riporto e chiudo consigliandovi alla grandissima questo album! :D

Some walls are made of stone
And sometimes we build our own
Some walls stand for years
Some wash away with tears

Some walls are lined with gold where
Some hearts stay safe and cold
Some walls are made of doubt
Holding in and keeping out


If there's any hope for love at all
Some walls must fall

Some walls are build on pride
Some keep the child inside
Some are built in fear that
Love let go will disappear

If there's any hope for love at all
Some walls must fall

How will you ever know what might be found
Until you let the walls come tubling down


If there's any hope for love at all
Some walls must fall
If there's any hope for love at all
Some walls must fall
If there's any hope for love at all
Some walls must fall
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Messaggioda Carpanet » mer 31 gen 2007, 14:27

Segnalo che il suddetto sarà in tour in Italia in primavera. C'è una data al teatro Olimpico di Vicenza il 2 maggio. FORSE ci faccio una puntata.
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto


Torna a L'audioteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron