[U2 - testo e traduzione] Sometimes you can't make it...

musica di ogni genere, per semplici appassionati e grandi fan
Regole del forum
Non è permesso inserire link che puntino a server o siano parte di applicazioni P2P. I link saranno rimossi e l'utente sarà a rischio ban.

[U2 - testo e traduzione] Sometimes you can't make it...

Messaggioda Carpanet » sab 14 ott 2006, 12:07

...on your own

Tough, you think you've got the stuff
You're telling me and anyone
You're hard enough

You don't have to put up a fight
You don't have to always be right
Let me take some of the punches
For you tonight

Listen to me now
I need to let you know
You don't have to go it alone


And it's you when I look in the mirror
And it's you when I don't pick up the phone
Sometimes you can't make it on your own

We fight all the time
You and I...that's alright
We're the same soul
I don't need...I don't need to hear you say
That if we weren't so alike
You'd like me a whole lot more

Listen to me now
I need to let you know
You don't have to go it alone

And it's you when I look in the mirror
And it's you when I don't pick up the phone
Sometimes you can't make it on your own

I know that we don't talk
I'm sick of it all
Can - you - hear - me - when - I -
Sing, you're the reason I sing
You're the reason why the opera is in me...

Where are we now?
I've still got to let you know
A house still doesn't make a home
Don't leave me here alone...


And it's you when I look in the mirror
And it's you that makes it hard to let go
Sometimes you can't make it on your own
Sometimes you can't make it
The best you can do is to fake it
Sometimes you can't make it on your own

[font=Comic Sans MS, sans-serif]
forte, pensi di avere stoffa
lo stai dicendo a me e a chiunque altro
ti senti abbastanza duro
non devi metter su un litigio
non devi sempre aver ragione
lascia che prenda qualche pugno
al posto tuo, stanotte

adesso ascoltami
ho bisogno di farti sapere
non devi fare tutto da solo

e ci sei tu quando guardo lo specchio
e ci sei tu quando non alzo il telefono
a volte non ce la puoi fare da solo

ci scontriamo tutto il tempo
tu e io...è giusto
siamo la stessa anima
non ho bisogno...non ho bisogno di sentirti dire
che se non fossimo stati così uguali
ti sarei piaciuto parecchio di più

adesso ascoltami
ho bisogno di farti sapere
non devi fare tutto da solo

e ci sei tu quando guardo lo specchio
e ci sei tu quando non alzo il telefono
a volte non ce la puoi fare da solo

lo so che non parliamo
sono stufo di tutto questo
puoi sentirmi quando
canto, tu sei la ragione per cui io canto
tu sei la ragione per cui ho l'opera dentro di me...
dove siamo ora?
devo farti sapere che
una casa non fa una famiglia
non lasciarmi qui da solo...

e sei tu quando guardo allo specchio
e sei tu fai difficile lasciar stare tutto
a volte non ce la puoi fare da solo
a volte non ce la puoi fare
a volte non puoi farcela
il meglio che puoi fare è fingere
a volte non ce la puoi fare da solo
[/font]

Fu dedicata da Bono al padre, con cui, come si può capire, in gioventù aveva avuto molti attriti riguardanti la sua professione di cantante.
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Torna a L'audioteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron