Pagina 2 di 4

Re: I'm reading 2007

MessaggioInviato: mar 23 gen 2007, 11:07
da Nico
didi ha scritto:
Nico ha scritto:Paulo Coelho - Il diavolo e la signorina Prym (uno dei regali di compleanno più graditi). Letto tutto oggi e tutto di un fiato: gradevolissimo.
me lo presti? :baciotto:

No problem

Re: I'm reading 2007

MessaggioInviato: mar 23 gen 2007, 13:17
da Sakazaki
Mi porto in eredita' dal 2006 Tokyo Blues, Norwegian Wood, ma non ho il coraggio di affrontarlo...
Ultimamente ho poca voglia di leggere...
Dottori... E' grave? :cry:

Re: I'm reading 2007

MessaggioInviato: mar 23 gen 2007, 20:10
da la Vice
Sakazaki ha scritto:Mi porto in eredita' dal 2006 Tokyo Blues, Norwegian Wood, ma non ho il coraggio di affrontarlo...
Ultimamente ho poca voglia di leggere...
Dottori... E' grave? :cry:


Mi auguro di no :wink:
Io vado a periodi.
Certo, se il libro che ti porti in eredità dal 2006 è lo stesso che ti portavi in eredità dal 2005... o cambi libro, oppure sì, è grave :lol:

MessaggioInviato: gio 22 mar 2007, 16:27
da MrAneddoto
faticando nella lettura di Dracula, vuoi per nuovi giochi in uscita che mi ruano tempo, vuoi per lo studio di ambientazioni, vuoi perché ho ripreso a più non posso l'uni, vuoi perché ho anche altro da fare e perché la trama è abbastanza discontinua e basata sui diari dei protagonisti...

ho comprato oggi il terzo romanzo della trilogia dei lungavista: Il viaggio dell'assassino di robin hobb. vediamo come se mi fa cadere le braccia proprio sul finale :)

Re: I'm reading 2007

MessaggioInviato: sab 24 mar 2007, 13:21
da la Vice
Sakazaki ha scritto:Mi porto in eredita' dal 2006 Tokyo Blues, Norwegian Wood, ma non ho il coraggio di affrontarlo...
Ultimamente ho poca voglia di leggere...
Dottori... E' grave? :cry:


Me lo hanno regalato due settimane fa e l'ho letto.
E - a parte l'angoscia che mi ha lasciato - mi è piaciuto.
Ti consiglio di finirlo (almeno poi ne parlo con qualcuno).

Re: I'm reading 2007

MessaggioInviato: dom 25 mar 2007, 13:29
da Sunny
I draghi degli abissi dei nani. Un capitolo della saga di Dragonlance curata dalla coppia Weis Hickman! si torna indietro ai tempi dei primi eroi!

Re: I'm reading 2007

MessaggioInviato: dom 25 mar 2007, 23:06
da MrAneddoto
Sunny ha scritto:I draghi degli abissi dei nani. Un capitolo della saga di Dragonlance curata dalla coppia Weis Hickman! si torna indietro ai tempi dei primi eroi!


ma... me lo son sempre chiesto...
come ci sono arrivati i draghi negli abissi dei nani, considerando che le porte per entrare nelle città naniche sono piccole/introvabili?

MessaggioInviato: ven 13 apr 2007, 14:05
da MrAneddoto
MrAneddoto ha scritto:faticando nella lettura di Dracula, vuoi per nuovi giochi in uscita che mi ruano tempo, vuoi per lo studio di ambientazioni, vuoi perché ho ripreso a più non posso l'uni, vuoi perché ho anche altro da fare e perché la trama è abbastanza discontinua e basata sui diari dei protagonisti...

ho comprato oggi il terzo romanzo della trilogia dei lungavista: Il viaggio dell'assassino di robin hobb. vediamo come se mi fa cadere le braccia proprio sul finale :)


notevole libro, mi ha tenuto incollato alla lettura :) finale un po' tirato via (imho), ma non per questo incompleto...
il fantasy in questione da anche qualche messaggio in più oltre ad essere semplicemente un... fantasy (non banale questo)

sul comodino si è arrampicato Il Principe del Macchiavelli :shock:

MessaggioInviato: lun 16 apr 2007, 22:41
da la Vice
MrAneddoto ha scritto:sul comodino si è arrampicato Il Principe del Macchiavelli :shock:


Ma come, un toscano come te mi chiama Machiavelli con una C in più?!
Umpf...

Io ho finito di leggere "Il sogno di mia madre", una serie di racconti della canadese Alice Munro. Molto brava, ma come al solito un tantino angosciante.
Ho cominciato ieri sera, invece, uno dei miei autori preferiti: Michel Faber, "I gemelli Fahrenheit".

Re: I'm reading 2007

MessaggioInviato: mar 17 apr 2007, 12:06
da Sunny
MrAneddoto ha scritto:
Sunny ha scritto:I draghi degli abissi dei nani. Un capitolo della saga di Dragonlance curata dalla coppia Weis Hickman! si torna indietro ai tempi dei primi eroi!


ma... me lo son sempre chiesto...
come ci sono arrivati i draghi negli abissi dei nani, considerando che le porte per entrare nelle città naniche sono piccole/introvabili?


piccole no perchè ci dovevano passare carovane quando erano ancora aperte!

I draghi di Krynn sono delle figura semidivine! supermagiche! La forma di drago è quella originale ma possono assumere travestimenti anche sotto forma di umani o nani!

MessaggioInviato: gio 19 apr 2007, 9:41
da MrAneddoto
la Vice ha scritto:
MrAneddoto ha scritto:sul comodino si è arrampicato Il Principe del Macchiavelli :shock:


Ma come, un toscano come te mi chiama Machiavelli con una C in più?!
Umpf...


lapsus :roll:

MessaggioInviato: mar 17 lug 2007, 15:32
da la Vice
Dunque, ecco un aggiornamento sulle mie letture degli ultimi mesi:
:lettura2:
Gianrico Carofiglio - "Testimone inconsapevole"; "A occhi chiusi".
Alicia Giménez Bartlett - "Messaggeri dell'oscurità"; "Giorno da cani"; "Morti di carta"; "Il caso del lituano".
Andrea Camilleri - "Le pecore e il pastore"; "La pista di sabbia".
Peter Cameron - "Un giorno questo dolore ti sarà utile".
Diane Setterfield - "La tredicesima storia".
Xavier-Marie Bonnot - "La prima impronta".
Khaled Hosseini - "Mille splendidi soli".

e in lettura:
Amoz Oz - "Non dire notte".

Tutti libri molto belli, alcuni addirittura bellissimi. Sono stati mesi decisamente felici per quanto riguarda la lettura.

MessaggioInviato: mer 18 lug 2007, 10:58
da Sakazaki
la Vice ha scritto:Diane Setterfield - "La tredicesima storia".


Lo letto pure io il mese scorso.
Meraviglioso.
Di solito non cito le critiche nelle quarte di copertina, ma davvero la definizione "un'autentica dichiarazione d'amore per la letteratura" gli calza a pennello.

MessaggioInviato: ven 20 lug 2007, 22:09
da MrAneddoto
iniziato e finito "Il primo re di Shannara" di Terry Brooks (necessitavo di un un fantasy leggero)
iniziato "La scomparsa dei fatti" di Marco travaglio. Consigliatissimo :shock:

parto per la vacanza, mi porto: Le Torri di Cenere di GRR Martin (secondo me una brillante operazione commerciale della Mondadori), e travaglio.

Quando finisco potrei anche riprendere ciò che ho lasciato in sospeso (Dracula e Il Principe)

MessaggioInviato: dom 22 lug 2007, 8:24
da Carpanet
Letture estive e (definitivamente) disimpegnate: ho preso "Il quinto giorno" di nonmiricordochi, un testo di Sterling (fantascienza) e uno di Woolrich (giallo)