Jonathan Coe

libri, fumetti o elenchi telefonici.. cosa ti piace leggere?

Jonathan Coe

Messaggioda la Vice » mer 31 mag 2006, 11:41

Ecco, ho finito l'ultimo libro che mi era rimasto da leggere di Jonathan Coe, "Questa notte mi ha aperto gli occhi".

Niente a che vedere con i capolavori successivi (in primis "La casa del sonno", poi "La famiglia Winshaw" e i due romanzi collegati tra loro "La banda dei brocchi" e "Circolo chiuso"), ma sempre gradevole.

Coe si conferma uno dei miei autori preferiti. Se non lo avete mai letto, ve lo consiglio.
Paolo - ci vorrebbe un'insegnante tipo te
Daria - tipo me? in che senso?
Paolo - cacacazzi
Paolo - nell'ovvio senso abruzzese del termine: tritapalle
Avatar utente
la Vice
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 460
Iscritto il: lun 3 apr 2006, 16:28
Località: Firenze

Re: Jonathan Coe

Messaggioda Sakazaki » mer 31 mag 2006, 13:35

la Vice ha scritto:Ecco, ho finito l'ultimo libro che mi era rimasto da leggere di Jonathan Coe, "Questa notte mi ha aperto gli occhi".

Niente a che vedere con i capolavori successivi (in primis "La casa del sonno", poi "La famiglia Winshaw" e i due romanzi collegati tra loro "La banda dei brocchi" e "Circolo chiuso"), ma sempre gradevole.

Coe si conferma uno dei miei autori preferiti. Se non lo avete mai letto, ve lo consiglio.


Uh?
Non ho mai letto niente di Coe....

[me scribacchia su scatola cranica appunto mentale]
il Fu

Immagine
Avatar utente
Sakazaki
Leggenda marsupiale
Leggenda marsupiale
 
Messaggi: 138
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 14:17
Località: Firenze, col cuore a Treviso che di fontane tutta ride

Messaggioda Nico » mer 31 mag 2006, 15:06

La casa del sonno l'ho letto: valido.
L'amore non guasta.......... vade retro.
La famiglia Winshaw ci ho provato.. più volte.. con scarsi risultati. Riproverò in tempi migliori.
I miei amici immaginari mi hanno abbandonato perchè i loro amici non credono che io esista..

And somewhere out there, some asshole has my sword.
(George R.R. Martin - 27 ottobre 2008)
Avatar utente
Nico
Il Signore dei Canguri
Il Signore dei Canguri
 
Messaggi: 1639
Iscritto il: mer 12 ott 2005, 1:42
Località: Patavium

Messaggioda Carpanet » mer 31 mag 2006, 23:26

Coe, uhm. La casa del sonno non mi è dispiaciuto, ma non mi ha profondamente impressionato.

Ma con "La banda dei brocchi", attorno a pagina 100 il suddetto autore è stato estromesso a vita da qualsiasi mio elenco, eguagliando tra l'altro il primato che pochi altri pennivendoli avevano, per quanto mi riguarda, ovvero riuscire a farmi chiudere un libro senza volere minimamente sapere come finisce :P
Ecco io vedo mio padre, ecco io vedo mia madre e le mie sorelle e i miei fratelli, ecco io vedo tutti i miei parenti defunti dal principio alla fine, ecco ora chiamano me, mi invitano a prendere posto tra di loro nella sala del Valhalla dove l'impavido può vivere... per sempre!
"Hanno ammazzato Pablo, Pablo è vivo"
"E' un male da garofano e da scudo crociato"
Avatar utente
Carpanet
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 704
Iscritto il: gio 13 ott 2005, 10:51
Località: Pineto

Messaggioda la Vice » gio 1 giu 2006, 13:47

Carpanet ha scritto: (...)
Ma con "La banda dei brocchi", attorno a pagina 100 il suddetto autore è stato estromesso a vita da qualsiasi mio elenco (...)


:lettura2: :lettura:

Controllo cosa è successo in quelle pagine e poi vengo a risponderti :-)
Paolo - ci vorrebbe un'insegnante tipo te
Daria - tipo me? in che senso?
Paolo - cacacazzi
Paolo - nell'ovvio senso abruzzese del termine: tritapalle
Avatar utente
la Vice
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 460
Iscritto il: lun 3 apr 2006, 16:28
Località: Firenze

Re: Jonathan Coe

Messaggioda didi » gio 6 lug 2006, 10:36

la Vice ha scritto:Ecco, ho finito l'ultimo libro che mi era rimasto da leggere di Jonathan Coe, "Questa notte mi ha aperto gli occhi".

Niente a che vedere con i capolavori successivi (in primis "La casa del sonno", poi "La famiglia Winshaw" e i due romanzi collegati tra loro "La banda dei brocchi" e "Circolo chiuso"), ma sempre gradevole.

Coe si conferma uno dei miei autori preferiti. Se non lo avete mai letto, ve lo consiglio.

Nico mi ha detto che l'hai conosciuto
invidiaaaaaaaaaaaaa :love:
Avatar utente
didi
Leggenda marsupiale
Leggenda marsupiale
 
Messaggi: 117
Iscritto il: mer 5 lug 2006, 22:20
Località: Padova - Treviso

Re: Jonathan Coe

Messaggioda la Vice » gio 6 lug 2006, 15:24

didi ha scritto:Nico mi ha detto che l'hai conosciuto
invidiaaaaaaaaaaaaa :love:


Oh, yeeeeeeeeeesssssssssss :unghie: :riverenza:
Un tipo favoloso (e non ho resistito... mi sono fatta autografare La banda dei brocchi!)
Paolo - ci vorrebbe un'insegnante tipo te
Daria - tipo me? in che senso?
Paolo - cacacazzi
Paolo - nell'ovvio senso abruzzese del termine: tritapalle
Avatar utente
la Vice
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 460
Iscritto il: lun 3 apr 2006, 16:28
Località: Firenze

Re: Jonathan Coe

Messaggioda didi » gio 6 lug 2006, 17:55

la Vice ha scritto:
didi ha scritto:Nico mi ha detto che l'hai conosciuto
invidiaaaaaaaaaaaaa :love:


Oh, yeeeeeeeeeesssssssssss :unghie: :riverenza:
Un tipo favoloso (e non ho resistito... mi sono fatta autografare La banda dei brocchi!)


:hail:
hai anticipazioni su prossimi lavori?
Avatar utente
didi
Leggenda marsupiale
Leggenda marsupiale
 
Messaggi: 117
Iscritto il: mer 5 lug 2006, 22:20
Località: Padova - Treviso

Messaggioda la Vice » gio 6 lug 2006, 18:55

Beh, nel luglio dello scorso anno, quando l'ho conosciuto, ha detto che stava scrivendo un altro romanzo (che in realtà era partito come un racconto, ma che si stava allungando a dismisura).
Sono in trepidante attesa.
Se vuoi leggerti l'articolo che ho scritto un anno fa sull'incontro, puoi andare qui: http://www.recensito.net/dettaglio_cafe.asp?Id_cafe=73
Paolo - ci vorrebbe un'insegnante tipo te
Daria - tipo me? in che senso?
Paolo - cacacazzi
Paolo - nell'ovvio senso abruzzese del termine: tritapalle
Avatar utente
la Vice
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggi: 460
Iscritto il: lun 3 apr 2006, 16:28
Località: Firenze

Messaggioda didi » gio 6 lug 2006, 19:32

speriamo esca presto e lo traducano bene

bell'articolo :)
Avatar utente
didi
Leggenda marsupiale
Leggenda marsupiale
 
Messaggi: 117
Iscritto il: mer 5 lug 2006, 22:20
Località: Padova - Treviso


Torna a La biblioteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron