Pagina 1 di 1

[Luciana Littizzetto] Il pensiero debole

MessaggioInviato: dom 29 ott 2006, 0:43
da Nico
27 ottobre 2006

Una buona novella. Gina Lollobrigida si sposa con uno spagnolo di quarantacinque anni.
Lei ne ha ottanta… non so se mi spiego. Auguri Gina!
Però posso dirti una cosa? Già che c'eri, potevi trovartene uno un po' meno anziano. Voglio dire: hai fatto 40? E fai 31!? Perché, guarda Gina, che dopo i quaranta comincia a esserci poca ciccia e tanta prostata, tanto fumo e poca rolata. Persino quelli della lipu, dicono che i merli a 40 anni non arrivano.
Però che mito che sei. Hai detto che è una storia di passione ma nel frattempo hai fatto la divisione dei beni. Ci vedi lungo, Gina.
A proposito di passione.
In Ucraina hanno inventato il preservativo con la suoneria. Giuro. Riporto la notizia per puro dovere di cronaca. Lo metti e mentre fai il ciupa dance lui suona. La mente dell'uomo non ha proprio confini. Tu prima puoi farti con calma la tua compilation, registrarti le canzoni che vuoi sentire durante l'ardimento, che ne so ... «falla girare... falla girare... affinchè tutti la possano vedere..», oppure la tromba di Nini Rosso, la colonna sonora del Postino suona sempre due volte o addirittura Mission Impossibol, quando ti tocca di avere a che fare con una che non fa sangue neanche da una rapa. E sul più bello aumenta di ritmo e di volume. Parlo della musica.
Quello che mi chiedo è: dove c'avrà le casse? I Woofer? Ti devi portare l'occorrente da casa? E comunque. Dove te le metti ste benedette casse? Te le leghi sulle natiche oppure sulla schiena come un cammello? Oggettivamente è un casino. E poi le tue intenzioni non possono più essere celate. Se vai a cena da una tipa per la prima volta e arrivi con due fili che ti escono dalla bottega e due casse sotto il braccio, lei se non è cretina ti sgama subito…

Comunque il preservativo che suona rimane una bella idea. Faranno anche la spirale con i video clip di Shachira? O la pillola anticoncezionale che la mandi giù e mentre fai il turbillon ti parte la primavera di Vivaldi dai buchi del naso?
Va beh. Sto esagerando.
Ma la colpa non è mia. E' dei giornali. Perché adesso è partita sta moda qua. Qualsiasi cosa succeda, anche la più piccola, la più inutile, la più insignificante, parte la giostra degli articoli sui giornali e dei servizi sui telegiornali. La Falchi e la Ripa si pestano? Presto. Articolo sul giornale e servizio al tg. Fazio e Fiorello si lamentano? Polemicona. Di Pietro e Mastella si strusiano ancora? Giù con l'inchiostro. Un gruppo di balenghi in Danimarca fa un video contro Maometto? Scoppia il casino. Ma vogliamo fare un piccola selezione? Lasciare le boiate nella loro dimensione di boiata? Non che uno fa un rutto in Piazza Vittorio e tempo due minuti c'è già il pezzo sul giornale: «Rutto improvviso in P.za Vittorio». Otto colonne più un pezzo di approfondimento sul settimanale. No, perché se andiamo avanti così ci toccherà fare dei quotidiani spessi come le pagine bianche. Con in prima pagina «Maria sfancula la colf» e l'editoriale che titola: «Il criceto di Gianni Morandi non va di corpo».

Re: [Luciana Littizzetto] Il pensiero debole

MessaggioInviato: dom 29 ott 2006, 13:13
da didi
Nico ha scritto:Comunque il preservativo che suona rimane una bella idea. Faranno anche la spirale con i video clip di Shachira? O la pillola anticoncezionale che la mandi giù e mentre fai il turbillon ti parte la primavera di Vivaldi dai buchi del naso?


AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH :lol: oddio è proprio un mito.

Però mi spiace per il criceto di Morandi :P